Alberi e arbusti

Castagno: un albero molto ornamentale


Tappa obbligata per parchi e giardini, il castagno è un albero maestoso e molto ornamentale.

Nome : Aesculus hippocastanum
Famiglia : Spindaceae
genere : Albero

Altezza : Da 15 a 45 m
Esposizione : Soleggiato
Terra : Ricco e fresco

Fogliame : Scaduto -Fioritura : Primavera -Raccolto : Autunno

Piantagione del castagno

Il piantagione la castagna si fa solitamente ad ottobre, quando iniziano a germogliare le prime castagne.

Crescono molto velocemente e il radicamento prima dell'inverno sarà tanto più favorito.

Puoi anche far germogliare le castagne in vaso durante l'inverno o sistemare in primavera.

  • Il castagno ha bisogno di spazio per svilupparsi, quindi evita di piantarlo entro 20 metri da una casa.
  • Ama il sole ma crescerà anche in ombra parziale o addirittura all'ombra.

Moltiplicazione di castagne:

Puoi moltiplicare il tuo castagno in autunno raccogliendo semi freschi perché la loro capacità di germogliare è relativamente breve.

Crescita del castagno:

Il castagno cresce rapidamente, soprattutto quando è ben radicato. Per questo la messa a dimora è un passaggio importante perché, ben eseguita, migliorerà il recupero e la crescita del castagno nel corso delle stagioni.

Potatura e cura del castagno

Il castagno, una volta installato correttamente, non necessita quasi di manutenzione.

  • Annaffia regolarmente durante il 1 ° anno dopo la semina.

Se non è davvero necessaria la potatura, dovresti comunque monitorare il tuo castagno per rimuovere rami secchi o fragili.

Se hai un castagno molto grande e vuoi potarlo, chiama un professionista della potatura, detto potatore, che ti consiglierà e interverrà senza rischi.

Il castagno sostiene molto bene la potatura e può anche essere tagliato francamente perché ha la capacità di ricominciare, anche dal ceppo.

Raccolta e utilizzo delle castagne

Il frutto dell'ippocastano è una capsula che può essere ricoperta di aghi, soprattutto nell'ippocastano, o liscia in altre varietà.

La raccolta avviene in autunno ma il frutto non è commestibile e talvolta uniforme tossico, non mi piace il Castagna.

Questo frutto è astringente e, nella migliore delle ipotesi, veniva utilizzato solo per nutrire il bestiame. Notiamo, tuttavia, che alcuni casi di intossicazione sono stati notati in cavalli, cani e persino criceti.

Inoltre, alcune sostanze contenute nel frutto vengono utilizzate per le loro proprietà antinfiammatorie in preparati puramente medicinali.

Conoscere il castagno

Il castagna comune o ippocastano è spesso chiamato semplicemente ippocastano.

Originario dell'Asia Minore, ci sono tracce che precedono la glaciazione, suggerendo che sia sopravvissuto a uno dei periodi più freddi della storia.

È noto a tutti perché si trova in tutte le regioni della Francia.

Ha il vantaggio di crescere molto velocemente, offrendo una bellissima fioritura primaverile e offrendo castagni in autunno (tranne i castagni con fiori doppi che non danno frutti).

Il castagno, pur essendo comune, è un punto fermo nei nostri parchi e giardini! Anche se soffre molto di inquinamento città, ne troviamo ancora molti esemplari.

Infine, nota che il file legno di castagno non è di buona qualità, sia in ebanisteria, falegnameria o semplicemente in un caminetto o una stufa perché scalda poco e brucia male.

Suggerimento intelligente

Con i tuoi bambini fai germogliare una castagna in una pentola contenente terriccio. Innaffialo e lascialo crescere.

In primavera, sarà pronto per andare nel terreno!


© M. Schuppich


Video: Un tocco esotico con la pianta di banano (Settembre 2021).